top incontri europei
Home › Offerte › Italia | Mondo

offerte di viaggio con welcome travel offerte di viaggi nel mondo offerte di viaggi in Italia



RITMO SUDAFRICANO E CASCATE VITTORIA

Dal 05.10.2019 al 16.10.2019

Il Ritmo Sudafricano è una delle nostre proposte più apprezzate per lo straordinario rapporto qualità-prezzo e perchè esalta le principali bellezze paesaggistiche del paese, da Città del Capo all'area del Kruger, includendo le escursioni più belle ed importanti, senza dimenticare i safari, quintessenza stessa dei viaggi a queste latitudini.
Itinerario




05 ottobre Italia / Cape Town
Partenza dalla città prescelta per Città del Capo con voli di linea via scalo/i internazionali. Pasti e pernottamento a bordo.

06 ottobre Cape Town (visita guidata della Città)
Arrivo in mattinata. Disbrigo delle formalità d'ingresso. Incontro con la guida locale, di lingua italiana, e trasferimento in veicolo riservato in hotel. Pranzo. Nel pomeriggio è prevista un'interessante visita della città, una delle più belle metropoli al mondo, nei suoi punti più salienti. Condizioni atmosferiche permettendo si potrà salire in cabinovia (biglietto da acquistarsi in loco) sulla Table Mountain, dalla cui sommità, durante le giornate più limpide, lo scenario è davvero sublime. Cena e pernottamento.

07 ottobre Cape Town (la Penisola del Capo)
Prima colazione. Incontro con la guida di lingua italiana e partenza per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca (circa 30 minuti) per ammirare una nutrita colonia di otarie del capo che hanno di fatto monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Questa visita può essere effettuata solo se le condizioni del mare sono favorevoli. Possibilità di acquistare qualche souvenir in una delle tante bancarelle presenti nel porto prima di proseguire verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di “Cape Point” per ammirare il luogo virtuale dell’incontro dei due oceani. Al termine proseguimento verso Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder (così chiamata per gli enormi massi granitici), tra villette sul mare e splendide spiagge, si potrà ammirare da pochi passi una simpatica colonia di pinguini. Rientro in hotel nel pomeriggio inoltrato. L'hotel dispone di un servizio navetta (gratuito) ad orari regolari da/per il vicino Waterfront, una delle zone più caratteristiche della città. Qui ci sarà solo l'imbarazzo della scelta qualora vogliate cenare in uno dei tanti ristoranti disponibili. Pernottamento.

08 ottobre Cape Town (le Balene di Hermanus)
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita del rinomato e caratteristico villaggio di Hermanus. Il trasferimento che ci conduce in questa località, a circa due ore da Città del Capo, riserva degli scenari assolutamente incantevoli. Hermanus si affaccia sulla Walker Bay di fronte all'immenso Oceano Indiano. Diventa uno dei siti più rinomati al mondo per gli avvistamenti delle balene franco-australi che da Luglio ad Ottobre si avvicinano sotto la costa sudafricana per dare alla luce i piccoli. Arrivo ad Hermanus verso mezzogiorno. Pranzo e nel pomeriggio ci sarà del tempo a disposizione per chi desidera prendere parte ad un'escursione in barca sulla baia per avvistare le balene (biglietto da acquistare in loco). Alternativamente si cercherà di avvistare questi splendidi cetacei da terra. Rientro a Cape Town nel pomeriggio inoltrato. Cena libera e pernottamento.

09 ottobre Cape Town / Johannesburg / Soweto / Pretoria
Sveglia di buon mattino e trasferimento in aeroporto. Partenza in volo per Johannesburg. All'arrivo, dopo circa due ore di volo, incontro con la nuova guida locale di lingua italiana e partenza per la visita dell'Apartheid Museum. Inaugurato nel 2001 l'Apartheid Museum è riconosciuto come il museo preminente per la comprensione della storia moderna sudafricana del 20°secolo tristemente famosa per uno dei suoi momenti più oscuri: l'apartheid. Il museo è un superbo esempio di design, spazi e paesaggi che offrono alla comunità internazionale un'unica esperienza sudafricana. I reperti sono stati assemblati e organizzati da un team multidisciplinare di curatori, registi, storici e progettisti. Essi comprendono filmati, fotografie, pannelli di testo e oggetti che illustrano gli eventi e le storie umane che sono parte integrante del periodo dell'Apartheid. Una serie di 22 singole aree espositive conduce il visitatore attraverso un percorso emozionale drammatico. Per tutti coloro che vogliono realmente capire ciò che l'Apartheid è stata davvero, una visita a questo Museo è fondamentale. Il museo è un faro di speranza che mostra al mondo come il Sudafrica sta venendo a patti con il suo passato oppressivo e lavorare per un futuro che tutti i sudafricani possono chiamare loro. Al termine si procede per un tour orientativo di Soweto per meglio comprendere dove ebbe origine la lotta contro l'apartheid. Al termine procediamo verso Pretoria ove è situato il nostro hotel dalla forte impronta contemporanea. Sorge in una delle zone di maggior sviluppo della città. Cena in albergo. Pernottamento

10 ottobre Pretoria / Riserva Privata Karongwe (Area del Kruger)
Sveglia di buon mattino e partenza verso l'area del Kruger. La sistemazione per le prossime due notti è prevista nella Riserva Privata di Karongwe dove l’arrivo è previsto in tempo utile per il pranzo. Sistemazione presso uno dei lodge situati all'interno di questa magnifica proprietà (Chisomo Safari Camp o Shiduli Lodge) con trattamento di pensione completa. Nel pomeriggio è previsto un primo safari in veicoli 4x4 aperti accompagnati da esperti ranger di lingua inglese. Cena e pernottamento.

11 ottobre Karongwe Game Reserve
Pensione completa. Bellissima giornata dedicata all’esplorazione della Riserva che con i suoi 9.000 ettari ospita più di 40 specie di mammiferi e 350 di uccelli. I safari si svolgono sempre in veicoli 4x4 aperti al mattino presto e al pomeriggio sin oltre il tramonto. Il resto della giornata è a disposizione per relax e per godere a pieno della bellezza del “bush” sudafricano. Pernottamento al lodge.

12 ottobre Karongwe / Panorama Route / Johannesburg
Sveglia all’alba per l’ultimo safari. Dopo la prima colazione si procede per la visita di alcuni punti della Panorama Route, un percorso altamente paesaggistico che si snoda nel cuore di due Province: Mpumalanga e Limpopo. Si visita “Three Rondavels”, parte del Blyde River Canyon, il terzo canyon più grande al mondo, e “Bourke’s Luck Potholes”, delle strane formazioni geologiche create dall’erosione fluviale. Al termine si procede per rientrare nella Provincia del Gauteng. Il pranzo è incluso durante il trasferimento. Arrivo nel pomeriggio inoltrato a Johannesburg. Sistemazione in hotel, situato nei pressi dell'aerostazione. Pernottamento.

13 ottobre Johannesburg / Livingstone / Victoria Falls (12Km)
Prima colazione in hotel e trasferimento con navetta dell’hotel all’aeroporto di Johannesburg. Volo di linea per Livingstone (lato Zambia) e trasferimento a Victoria Falls (lato Zimbabwe). All’arrivo disbrigo delle formalità d’ingresso. Incontro con il nostro rappresentante locale (in lingua inglese) e trasferimento in hotel con autista di lingua inglese. Sistemazione nel lodge prescelto. Nel pomeriggio romantica crociera sul fiume Zambezi per ammirare un rosso tramonto africano gustando un aperitivo a bordo. Con un po’ di fortuna sarà possibile scorgere ippopotami, elefanti e coccodrilli nel loro habitat naturale. Cena e pernottamento in hotel.

14 ottobre Victoria Falls (12Km)
Prima colazione. Al mattino visita guidata a piedi delle cascate Vittoria con guida locale di lingua italiana. E’il nome indigeno, delle tribù Kololo, “Mosi-oa-Tunya”, “fumo che tuona”, che rende maggiormente l’idea di questo grandioso spettacolo della natura creatosi dal precipitare del fiume Zambezi in una profonda spaccatura lunga oltre un chilometro tra Zimbabwe e Zambia. L’acqua si polverizza al suolo dando vita a nuvole d’acqua sospese nel cielo e visibili anche da diversi chilometri. La quantità d’acqua riversata nel salto è impressionante: oltre 540 milioni di metro cubici al minuto nel periodo di massima portata da Febbraio a Maggio. Il nome “Victoria” venne attribuito dal Dr. Livingstone in onore dell’allora Regina d’Inghilterra. Pomeriggio a disposizione per attività facoltative.Cena e pernottamento in hotel

15 ottobre Victoria Falls / Italia (12Km)
Prima colazione. In mattinata trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia via scali internazionali.
Pasti e pernottamento a bordo.

16 ottobre Italia
Arrivo a destinazione in giornata.

3480 €





Richiedi maggiori informazioni









Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e dò il consenso al trattamento dei mie dati