top incontri europei
Home › Offerte › Italia | Mondo

offerte di viaggio con welcome travel offerte di viaggi nel mondo offerte di viaggi in Italia



GRAND TOUR DELLA BIRMANIA

Dal 20.01.2020 al 31.01.2020

IL VIAGGIO
Avvolta nella nebbia del tempo, protetta dal vento del rinnovamento che sospinge il sud est asiatico verso il mondo moderno, il Myanmar è rimasto per lungo tempo in isolamento. Il popolo birmano, racchiuso tra la valle dell’Irrawaddy, all’ombra delle catene montuose, ha conservato un’antica civiltà e uno stile di vita semplice, libero dai bisogni e dagli orpelli della moderna civiltà occidentale. Qui Buddismo e Animismo coesistono con un’originale visione del socialismo. Il viaggio ci porterà a visitare i luoghi più importanti e le più belle pagode del paese, spesso circondati da scorci di vita rurale animata da riti antichi e da paesaggi ancora incontaminati dalla frenesia.


1 GIORNO: ROMA – BANGKOK
Partenza da Roma con volo Thai Airways per Bangkok. Pasti e pernottamento a bordo.

2 GIORNO: BANGKOK – YANGON
Arrivo all'aeroporto internazionale di Yangon. Incontro con la guida , benvenuto e trasferimento in Hotel. Yangon (precedentemente noto come Rangoon) è la più grande città del Myanmar (ex Burma). Un mix di architettura coloniale britannica, grattacieli moderni e pagode buddiste dorate definiscono il suo skyline. Pranzo in un ristorante locale.
La visita pomeridiana inizia con visita della pagoda Chaukhtatgyi. L'immagine del Buddha che possiamo vedere oggi è lunga quasi 66 metri e alta 17 metri e ci sono 108 segni di buon auspicio mostrati per i visitatori. Successiva visita della Pagoda di Shwedagon, ricoperta da centinaia di placche d'oro e la cui cima dello stupa è tempestata di 4531 diamanti; il più grande dei quali è un diamante da 72 carati. Questa pagoda é composta da centinaia di templi colorati, stupa e statue che riflettono l'era dell'architettura che dura da quasi 2.500 anni.
Cena e pernottamento in hotel.

3 GIORNO: YANGON – KYAIKHTIYOE
Prima colazione in hotel.
Trasferimento in mattinata a Kyaikhtiyo (Golden Rock), situata a circa 160 km da Yangon (5 ore di guida). Lungo il percorso visita dei tradizionali santuari spirituali e del Cimitero di guerra di Htauk Kyant dove sono sepolti 27000 soldati caduti della Seconda Guerra Mondiale. Successiva visita dell'antica capitale di Mon, Bago (Pegu).
Le attrazioni maggiori sono:
il Buddha Shwethalyaung, una delle più grandi immagini di Buddha reclinato in Myanmar; Shwemawdaw Paya, la pagoda più alta in Myanmar; la Pagoda di Kyaikpun che è la casa del santuario che è composta da quattro Buddha alti 28 metri disposti uno dietro l'altro attorno a un enorme pilastro quadrato: la pagoda Kyaikhtiyo, che si dice custodisca la reliquia dei capelli del Buddha. Pranzo in un ristorante locale. Proseguimento verso il campo base di Kimpun, dove a bordo di camion e a piedi si raggiunge Kyaikhtiyo (la "Roccia d'oro"). All'arrivo, si potrà ammirare la bellezza di questo importante sito di pellegrinaggio.
Cena e pernottamento in hotel.

4 GIORNO: KYAIKHTIYOE – YANGON – BAGAN
Prima colazione in hotel.
In mattinata si risale sul mezzo locale e si rientra al campo base Kimpun e da lì si rientra a Yangon. Il tragitto dura circa 4/ 5 ore. Dall’aeroporto di Yangon, trasferimento in volo per Bagan, un'antica città a sud-ovest di Mandalay. Sorge ai piedi delle rive orientali del fiume Ayeyarwady ed è nota per la sua area archeologica dove oltre 2.000 monumenti buddisti torreggiano su verdi pianure. Pranzo in un ristorante locale.
Cena e pernottamento in hotel.

5 GIORNO: BAGAN
Prima colazione in hotel
La visita mattutina inizia con Nyaung Oo Market, occasione eccellente per scattare foto di verdure e ortaggi incredibilmente freschi, riso eccellente ed allo stesso tempo poter socializzare con le persone native, "studiando" una parte della loro vita quotidiana. Successiva visita della Pagoda Shwezigon , uno dei monumenti più antichi e imponenti di Bagan, il cui design è stato copiato molte volte in tutta la Birmania nel corso dei secoli. Si visiteranno poi il Wetkyi-in Gubyakkyibyakkyi, tempio del XIII secolo che ha una guglia in stile indiano come la Pagoda Mahabodhi a Bagan ed il Tempio Htilominlo.
Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio visita della fabbrica di articoli in lacca, del tempio Myinkaba Gubyaukkyi in stile Mon, del Tempio Manuha ed infine del Tempio di Nanpaya.
Cena e pernottamento in hotel.

6 GIORNO: BAGAN – YANDABO
Prima colazione in hotel.
Si visiteranno il Tempio di Ananda, considerato uno dei capolavori superstiti dell'architettura Mon la Pagoda Thatbyinnyu che con un'altezza di 60 metri, é uno dei più alti monumenti di Bagan e la Pagoda di Bupaya, una pagoda in stile Pyu sull'orlo del maestoso fiume Ayeyarwaddy da cui si ha un vista mozzafiato.
Trasferimento in auto per Pakukhu (durata 30 minuti), una piccola cittadina intatta famosa per il suo commercio di tabacco e
per i suoi laboratori tessili. Partenza dal molo di Pakukhu per Yandabo con barca privata (durata 3 ore).
Arrivo a Yandabo, il punto di passaggio più antico sulle rive del fiume Ayeyarwaddy seguendo il percorso da Bagan a Mandalay o viceversa. Qui, il 24 febbraio 1826, venne firmato il trattato di pace che segnò la conclusione della prima guerra anglobirmana (1824-1826). Arrivo allo Yandabo Home e sistemazione nella camera assegnata.
Yandabo Home è armoniosamente inserito tra le abitazioni locali del suggestivo borgo Yandabo, i cui abitanti vivono in armonia con la natura e sono ben conosciuti nel paese per le loro grandi capacità di lavorazione della terracotta.
Pranzo in un ristorante locale. Cena e pernottamento in hotel.

7 GIORNO: YANDABO – MANDALAY
Prima colazione in hotel.
Visita del Villaggio di Yandabo con sosta ad alcuni laboratori che producono vasellame di terracotta, alla scuola ed al monastero. Trasferimento ad Inwa in barca della durata di 3-4 ore. Visita di Innwa con il calesse. Si visiteranno il monastero di Bagaya, con all’interno una grande collezione di statue del Buddha ed il Me Nu Oak-Kyaung (il monastero di mattoni). Pranzo in un ristorante locale. Ecursione a Sagaing, situata a 21 km a sud-ovest di Mandalay, dove si trovano più di 500 monasteri, luogo di ritiro per circa 6.000 monaci e suore. Prima del tramonto si raggiunge Amarapura, una delle antiche capitali il cui nome significa “città dell'immortalità”. Visita del famoso ponte in legno di U-Bein lungo 1,2 chilometri. Proseguimento per Mandalay.
Cena e pernottamento in hotel.

8 GIORNO: MANDALAY
Prima colazione in hotel.
Mattinata dedicata alla visita di Mingun, un villaggio sulla riva occidentale del fiume Ayeyarwaddy.
Il tour include Pahtodawgyi, ciò che rimane del grandioso disegno architettonico del Re Bodawpaya; la famosa Campana di Mingun, probabilmente la più grande del mondo col suo peso di 90 tonnellate, la pagoda Shinbume, la più interessante pagoda edificata nel 1816 dal nipote del Re Bodawpaya in memoria di una delle sue mogli. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita della città di Mandalay con la pagoda Maha Muni , dei laboratori artigianali dove si preparano le foglie dorate per le offerte religiose, i manufatti in legno e le sculture in marmo. Si procede verso il monastero di Shwenadaw e verso la Pagoda di Khuthodaw. Sul finire della giornata sosta sulla collina di Mandalay, punto panoramico con vista dell'intera città.
Cena e pernottamento in hotel.

9 GIORNO: MANDALAY – HEHO – LAGO INLE
Prima colazione in hotel.
Trasferimento in aeroporto per il volo per Heho, lo Stato Shan noto per i suoi mercati colorati, i suoi paesaggi e soprattutto per la sua gente, una miscela di varie razze tribali. Il Lago Inle si trova nel cuore dell'Altopiano dello Shan. È un bellissimo lago di montagna, a 900 metri sul livello del mare. Gli abitanti di Intha sono gli abitanti del lago che sono unici per il loro modo di remare. Le barche tradizionali a remi sono le principali attrazioni cerimoniali del lago Inlay.
Pranzo in un ristorante locale.
I punti salienti del tour includono la Pagoda di Phaung Daw U, un famoso santuario che ospita cinque piccole immagini di Buddha. Si visita poi il tipico monastero Shan di Ngaphae Chaung, è un monastero in legno costruito su palafitte sul lago alla fine degli anni '50. Durante la visita è possibile ammirare i meravigliosi giardini galleggianti, il metodo di pesca nativo, l'artigianato locale del Lago Inle con una sosta nel villaggio di tessitura di Inpawkhone.(Si prega di notare che il mercato galleggiante si svolge una volta ogni 5 giorni, ma può variare in base alle festività buddiste).
Cena e pernottamento in hotel.

10 GIORNO: LAGO INLE
Prima colazione in hotel.
Visita ad Indein , uno dei piccoli villaggi di el Lago. Il complesso Indein Pagoda è situato sulla riva occidentale del Lago Inle. Il gruppo di pagode è costruito dalle tribù Pa-O. Ci si impiega circa mezzora in barca per raggiungere il villaggio. Quando la barca raggiunge il mercato di Indein, si può camminare lungo la scalinata coperta per raggiungere le 1050 pagode nascoste di Indein. Pranzo in un ristorante locale.
Cena e pernottamento in hotel.

11 GIORNO: LAGO INLE – HEHO – YANGON - BANGKOK
Prima colazione in hotel.
Trasferimento all'aeroporto di Heho ed imbarco sul volo per Yangon. Arrivo e pranzo in un ristorante locale.
Se il tempo lo consente visita del centro e del Bogyoke Aung San Market. Successivo trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo per Bangkok in coincidenza al volo Thai Airways di ritorno. Pasti e pernottamento a bordo.

12 GIORNO: BANGKOK – ROMA
Nelle prime ore del mattino arrivo all'aeroporto di Roma. Ritiro dei bagagli e fine del viaggio.

NB: Come da regola internazionale il check-in in hotel avviene alle 14.00, il nostro ufficio corrispondente cercherà di fare in modo che queste vengano assegnate prima dell'orario stabilito.
Questo programma può cambiare in base alla disponibilità dei voli domestici, alle condizioni atmosferiche e di trasporto. La nostra organizzazione farà tutto il possibile per attenersi al programma illustrato.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
Quota per persona in doppia ( minimo 20 persone ) € 2.685,00
Tasse aeroportuali (da aggiornare all’emissione della biglietteria) € 185,00

Visto d’ingresso € 60,00
Per ottenerlo, è necessario ricevere almeno 1 mese ante partenza:
Il passaporto originale con la validità di 6 mesi, due fototessera a persona, fotocopia della carta d'identità del richiedente ed un modulo compilato e firmato dal richiedente.

POLIZZA ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO
Per assicurare il viaggio totale contro il rischi di annullamento sarà necessario stipulare una copertura assicurativa.

Operativo voli (sia per la partenza del 13 che per la partenza del 20.01.2020 )
TG 945 FIUMICINO BANGKOK 1330 0605+1
TG 303 BANGKOK YANGON 0800 0845
TG 306 YANGON BANGKOK 1950 2145
TG 944 BANGKOK FIUMICINO 0001 0600

La quota comprende:
- Volo di linea in classe turistica
- Franchigia bagaglio 30kg per i voli intercontinentali
- Sistemazione in hotel in camera doppia
- Trattamento di pensione completa e visite incluse come da programma
- Guide locali parlanti italiano
- Assicurazione medico bagaglio
- Voli interni di linea franchigia 20kg

La quota non comprende:
- Visto di ingresso nel Paese
- Bevande ai pasti
- Mance, facchinaggi, extra in genere ( stimate intorno a € 50.00 per persona totali )
- Tasse aeroportuali italiane
- Tutto quanto non indicato alla voce "LA QUOTA COMPRENDE"

Verrà organizzato un bus in partenza da Jesi per Fiumicino e ritorno, quota da definire in base al numero dei partecipanti.

2685 €





Richiedi maggiori informazioni









Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e dò il consenso al trattamento dei mie dati